venerdì 13 aprile 2012

Frangi-gamba...ah no! Frangipane per l'MTC di Aprile



Mettete una gamba lesa (quella del fattore N) che arranca (con estrema difficoltà) per casa.
Mettete un bambino di quasi due anni (il Pargolo) che sembra essere stato "pucciato" in un'emulsione di
argento vivo&simpatia (perchè ne combina, ma con quella faccia da cu schiaffi che si ritrova lo si rimprovera sì...ma poi ci si ride insieme!).
Mettete una sfida "cuciniera" mensile (naturalmente l' MTC), che ormai considero come un piacevolissimo
appuntamento, ma che comunque richiede un certo impegno.
Bene, sommando tutti gli addendi otterrete il prototipo di casalinga-lavoratrice-disperata (la sottoscritta, ça va
sans dire!).


Considerando il fatto che prevedo tempi duri nella gestione domestica, due giorni fa mi sono messa all'opera per l' MT Challenge di questo mese, approfittando dell'unica serata che immaginavo potesse essere utile per "spignattare" con una certa calma.... Sola in casa con il Pargolo (perchè il papà passava la sua notte post-operazione in ospedale), tra un trenino, un pallone con cui fare "goallllllllll!!", un giro in triciclo e vari commenti ai cartoni animati di turno, sono riuscita a mettere insieme i pezzi della mia "composizione".
Poi, una volta depositato l'infante nella beata nanna (per fortuna continua a darmi delle grosse soddisfazioni,
e dalle 20.30 ci si rivede poi il mattino dopo), sono riuscita a portare a compimento la missione culinaria!
In sintesi: la sfida di Aprile, decisa dalla vincitrice dello scorso mese Ambra di GattoGhiotto, verte sulla
creazione di un dolce che prevede l'utilizzo della crema Frangipane. Bè, stavolta proprio mi sono buttata: la Frangipane non l'avevo mai fatta, ho azzardato l'uso delle fragole, anche se non è ancora stagione ufficiale (ma comunque quelle che ho trovato erano buone!), e ho cercato di incastrare tutte le mie preparazioni nel tempo che avevo a disposizione.
Durante la lavorazione non nego di avere vissuto degli attimi di incertezza assoluta, ma alla fine direi che il
risultato è stato decisamente superiore alle mie (bassissime) aspettative!




CROSTATA DI FRAGOLE E FRANGIPANE CON COPERTURA CROCCANTE
Dosi per uno stampo di 24cm
Per la frolla250gr farina
125gr burro morbido
4/5 cucchiaini di zucchero
1 uovo
40gr acqua
1 pizzico di sale


Per le fragole500gr fragole
50gr burro
1 1/2 zucchero di canna


Per la crema Frangipane (pari pari a quella di Ambra)
100gr farina di mandorle
100gr burro morbido
100gr zucchero
1 uovo
30gr maizena

Per la copertura croccante
100gr cantucci
mandorle affettate q.b.


Ho cominciato preparando la frolla amalgamando velocemente farina e burro, aggiungendo poi lo zucchero, il sale e l'uovo. Infine ho aggiunto l'acqua, ho lavorato ancora un attimo e ho fatto una palla: l'ho schiacciata appena e l'ho fasciata nella pellicola. L'ho abbandonata in frigo per un'oretta.
Ho tagliato le fragole a pezzettini; in una padella su fuoco basso basso ho messo il burro e lo zucchero di
canna. Appena il burro si è sciolto ho aggiunto le fragole e ho mescolato bene perchè zucchero e burro le rivestissero completamente: le ho lasciate sul fuoco ancora qualche minuto e poi ho spento lasciandole nella padella.
Ho poi messo mano alla crema Frangipane seguendo pedissequamente le indicazioni di Ambra, un po'
perchè così recita il regolamento dell' MTC, un po' (anzi soprattutto) perchè era la prima volta che la facevo, e mi sono affidata totalmente a chi di sicuro ne sa moooooooolto più di me. Quindi, ricapitolando, ho montato il burro con lo zucchero, ho poi aggiunto (sempre montando) l'uovo, leggermente sbattuto, la farina di mandorle e la maizena. Ho ottenuto un impasto simil-calcestruzzo....e mi sono chiesta "Mah?!? Andrà bene?!?"....mi sono fatta coraggio, e sono andata avanti.
Al momento opportuno ho recuperato la frolla, l'ho stesa e ho foderato lo stampo; ho bucherellato il fondo e
l'ho fatta cuocere a 180° in forno già caldo per una decina di minuti.
Nel frattempo ho preso le fragole e le ho scolate bene dallo "sciroppo" (e l'ho messo da parte).
Ho avvolto i cantucci in un canovaccio e li ho rotti con l'aiuto di un batticarne (che finalmente ha rivisto la luce
dopo anni di oblio...) ricavando delle "briciole consistenti" (mi rendo conto dell'ossimoro, ma voglio dire che non è che li ho polverizzati, non era quello che mi serviva ecco!). A questo punto ho mescolato le suddette "briciole" allo sciroppo burro/zucchero/fragole avanzato.
Poi ho versato le fragole nel guscio di frolla, sopra ho messo la crema Frangipane con l'aiuto di una
cazzuol spatola e ho terminato cospargendo la superficie con i cantucci e terminando con le mandorle affettate.
Ho cotto in forno a 180° per 20 minuti.





Note (...lo so, sono noiose, ma stamattina ho voglia di scrivere!).


1) Ho optato per una frolla poco dolce dal momento che pensavo che il ripieno, tra fragole e Frangipane fosse già abbastanza "carico" di suo.
2) Per le fragole ho messo lo zucchero di canna perchè è un pochino più aromatico e perchè a parer mio rende meno stucchevoli gli ingredienti a cui viene aggiunto.
3) Il mistero della crema Frangipane: l'ho già accennato prima, ma davvero mi sono chiesta se quella che
avevo prodotto andasse bene..... come dire, a parte la consistenza "edilizia", mi sembrava che potesse essere quasi un dolce a sé, tanto è corposa, e quindi temevo che alla fine andasse a travolgere con la sua importanza la semplice architettura di sapori che avrebbe dovuto essere questo dolce......
Il mio approccio nei suoi confronti non è stato dei migliori, ma alla fine, quando ho potuto sentire il profumo
della torta appena tolta dal forno ho recuperato un pezzo di sorriso...!
4) Ho scelto di completare il dolce con la copertura di cantucci e mandorle per due motivi: il primo era che
volevo una nota più croccante, qualcosa che andasse a contrastare con la super morbidezza delle fragole e della Frangipane. Il secondo motivo è che per la crema Frangipane ho scelto di non usare ulteriori aromi (previo consulto con Alessandra che di fronte al mio dubbio amletico mi ha sapientemente illuminata), perchè non riuscivo a trovarne uno (di mia conoscenza e di mia reperibilità!) che potesse degnamente abbinarsi e allo stesso tempo valorizzare il sapore della Frangipane; quindi ho pensato che i cantucci, già mandorlati di loro, potessero sposarsi bene con la crema e allo stesso tempo donarle quella nota "biscottata" che poteva sopperire alla mancanza di aroma specifico.
5) In breve, ho fatto proprio un esperimento: ma alla fine sono rimasta più che soddisfatta!
6) L'ho preparata alla sera e l'ho lasciata in frigo fino al giorno dopo: vista la burrosità inusitata tentare di
estrarla prima del tempo dallo stampo sarebbe stato un autogoal di quelli da cineteca!




...e con questo tripudio burroso partecipo all' MT Challenge di Aprile!




27 commenti:

  1. Carissima viviana, prova a copia incollare questo indirizzo su FB, e richiedi l'iscrizione.
    Comunque la tua Frangipane è fantastica..buona giornata, baci Flavia
    https://www.facebook.com/groups/179565502162424/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Flavia,provo a copiare e incollare!! :-)

      Elimina
  2. Non so se hai ricevuto l'altro mio messaggio.... dove oltre a diri che hai fatto una Frangipane deliziosa puoi provare a copi-incollare questo link su fb e richiedere l'ingresso nel gruppo :D, buon weekend Flavia

    RispondiElimina
  3. oh, un'altra donna in cOrriera!!! ma come ti capisco, ragazza mia, come ti capisco (e se non ci credessi, ti basterebbe vedere in che condizioni sono ora, con trench ancora indosso, borsine della spesa sparpagliate dappertutto, acqua messa su per la cena di stasera- col trench- che fra mezz'ora devo tornare al lavoro :-((((

    parliamo di frangipane che è meglio :-)
    cosa ti/vi avevamo detto? Tacete e provate :-)))) e poi sappiateci dire se non avevamo ragione. E' o non è uno spettacolo, questa frangipane? Tu però ci hai messo del tuo e pure ad abundantiam. E pure col tocco dello zucchero di canna, che è roba da intendotori.
    chapeau, ragazza mia, chapeau!
    ciao e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima,troppa grazia! Stavolta è stato proprio un salto nel buio, ma che dire: mi sono divertita!! Grazie a voi!!

      Elimina
  4. WOWWWWWWWW! Complimenti! Ha un aspetto fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e secondo me viene bene anche in Cina!!

      Elimina
  5. Sono felice di conoscerti!
    Altra casalinga in "corriera"disperatissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...altro che "corriera"...della serie "attàccati al tram e tira!!" !!! Il piacere è mio!! :-)

      Elimina
  6. buonissima questa versione.
    ragazze, incredibile questo MTC! E siamo solo al primo giorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente...figuriamoci come si arriva al 28 Aprile!! W l'emmetici!!

      Elimina
  7. So cosa vuol dire cucinare con i pargoli scatenati intorno...una vera missione!!! Questo però non ti ha impedito di creare una perfetta frangipane...mi piace l'uso della frutta fresca...i dolci con la frutta cotta sono i miei preferiti!! E poi la copertura croccante con i cantucci è un'idea super meravigliosa!!!Bravissima! Un bacione grande!Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra grazie a te per averci "obbligate" a sperimentare la meravigliosa Frangipane!! E ancora complimenti per i tuoi lavori semplicemente meravigliosi!! (e non è una sviolinata...!!! :-D )

      Elimina
  8. Sai che anch'io stavo pensando a qualcosa di croccante da abbianare in contrasto alla morbidezza del Frangipane?...ma ai cantucci non ci sarei mai arrivata!! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sono stata illuminata dalla forza della disperazione!! ahahahah!!! Grazie Roberta!!

      Elimina
  9. Ciao, so benissimo che la fase "terrible two" è massacrante, ma abbi fede, passa subito! Bella con le fragole, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla....vado avanti imperterrita!!! Grazieee!!

      Elimina
  10. UUUUh una copertura fatta di cantucci!!!!
    da toscanaccia quale sono.. come ho potuto non pensarci io?!
    un' idea meravigliosa... sai che consistenze e che profumi.... mmmmmm!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh!! Di sicuro i profumi non sono mancati..e le consistenze erano decisamente golose..... erano....perchè è finita nel giro di poco!!! ;-)

      Elimina
  11. Bellissima idea quella dei cantucci sbriciolati *ma non troppo*...
    poi le fragole... ci accomunano! ;-).
    Per la descrizione della situazione in cui l'hai preparata, lasciatelo dire, sei solo all'inizio... poi non sarà più il triciclo ma i compiti di inglese, come con mio figlio ieri!
    Buona giornata,
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. U signur......mi fai già venire i brividi!!!! :-DDD
      Grazie per il pensiero!!!!

      Elimina
  12. Il tuo post è meraviglioso, mi sono divertita un sacco a leggerlo! La frangipane? La tua sempre deliziosa, io sto tentando... non si puo' non partecipare all'MTC! Grazie per le risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Sandra! E' stata la mia prima volta: se è venuta bene a me anche la tua sarà senz'altro perfetta!! Non ne dubito! :-)

      Elimina
  13. Sei troppo forte, viviana! :) Mi divertono sempre i tuoi post con tutte quelle situazioni melodrammatiche che ne fanno da contorno!
    un abbraccio e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  14. che bella versione che mi fa venir fameeeeee

    certo che pure te sei una desperate housewife come me un abbraccio di rinforzo cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Fa sempre piacere condividere le "fatiche"!!

      Elimina