venerdì 13 luglio 2012

Gallinelle e calamari al cartoccio




Arriva il week end e di solito a qualcuno verrebbe da pensare: “bene, usciamo, facciamo un giretto per saldi, andiamo al mare, anche se torniamo un po’ più tardi chi se ne frega, qualcosa da mangiare mettiamo insieme……”. Tutto questo sottintenderebbe il fatto che il tempo fuori fosse soleggiato come di norma a Luglio dovrebbe essere.

Invece naturalmente così non è… Bene. Questa mattina infatti sono uscita dopo un sacco di tempo in motorino e il mio bimbo è al mare con il papà. Inutile dire che io rischio di prendermi dell’acqua e il piccolo per contro non corre alcun pericolo di incappare in fastidiose scottature….



Ok, diciamo che la buona sorte non sa neanche come siamo fatti, però resta il fatto che è ESTATE e che magari, anche se il tempo non è poi così clemente, c’è più voglia di stare all’aperto fino a tardi, con la conseguenza che magari non si sta troppo tempo dietro ai fornelli…

Oggi scrivo quindi una preparazione utile per il fine settimana: facile, veloce, leggera, profumata, buona. Per gli amanti del pesce, e per chi non teme di accendere il forno! Super comoda anche se decidete di invitare qualche amico a cena. Coraggio, la questione-forno si risolve in una mezz’oretta: con le finestre aperte si può sopravvivere tranquillamente!


GALLINELLE E CALAMARI AL CARTOCCIO   (x 2)
2 gallinelle eviscerate
2 calamari eviscerati
2 pomodori
Erbe aromatiche fresche (maggiorana, timo e rosmarino per me)
2 spicchi di aglio
Olio evo, sale, pepe

Accendere il forno a 180°.
Il procedimento è semplicissimissimo: prendere una teglia sufficientemente grande per adagiarvi le gallinelle, rivestirla con abbondante alluminio (poi si dovrà chiudere completamente) e ungere con un filo di olio.
Disporre quindi le gallinelle, i calamari, aggiungere i pomodori (precedentemente privati dei semi, salati appena e lasciati riposare un quarto d’ora) tagliati a pezzetti. Inserire nelle gallinelle un po’ di erbe aromatiche, il resto disporlo su tutta la teglia, aggiungere anche l’aglio tritato e dare un’ultima spolverata di sale, poco pepe e un giro di olio.
Richiudere bene l’alluminio e infornare a 180° per 20 minuti.



Naturalmente si può usare qualunque altro tipo di pesce fresco che stia bene cucinato al cartoccio, secondo i vostri gusti e la reperibilità.

Qualunque tempo ci sia da voi, sereno week end a tutti!

4 commenti:

  1. Anche io ho le gallinelle nel freezer, mi sa che seguo la tua ricetta, semplice e saporita.

    RispondiElimina
  2. Oggi tra l'altro il forno si può accendere senza tanti scrupoli..!! Buon sabato!

    RispondiElimina
  3. ahahah Viviana, ho appena letto il tuo commento e ho pensato: anche io come lei, sbattuta come un uovo. Riposati, hai tutto il tempo, e con il fresco di settembre vieni alla carica. Ti aspetto per il contest. Un bel bacione, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero davvero di riuscirci! Grazie Patty!

      Elimina