venerdì 22 luglio 2016

Zuppetta fredda di pomodori confit, e viva l'estate!!



Incredibile ma vero, riesco a postare qualcosa.
Vorrei riuscire a scrivere un pochino di più, ma proprio ora (va bè….è da un bel po’ in realtà) non ci riesco.
Che poi se andiamo a vedere non ho proprio neanche lo slancio di mettermi ai fornelli per fare alcunché, e quindi di conseguenza ecco languire più che mai queste pagine….
L’estate è arrivata in tutta la sua baldanza, e allora la mia giornata si scandisce tra: alzati, preparati, prepara i pargoli, esci, consegna i pargoli, vai in ufficio, esci, fai magari un po’ di spesa, recupera Pargolo e portalo un po’ al mare povera bestiola, torna, recupera Pargola, torna a casa, dai inizio alla fase doccia/pigiami/metti a posto/prepara per domani, poi si cena (con qualcosa che si trova a caso tra frigo, credenza e orto), poi si “mangia” la piccola, poi tutti a nanna.
Ecco. Fine.
Ergo, normalmente non ho né voglia di cucinare né tanto meno di scrivere.
Questa piccola scintilla mangereccia è scaturita un sabato mattina, quando ho avuto un pochino di tempo per pensare a come  impiegare una rilevante quantità di pomodori che mi guardavano con aria di sfida.
Però, visto che ad accendere il forno non ci pensavo neanche, ho messo in azione il microonde.
Ecco che ne è venuta fuori la classica zuppetta fredda estiva: partenza dai pomodori confit per arrivare, via minipimer, ad una bella crema gustosa, rigenerante, ricca di vitamine e sali minerali (sembra la pubblicità di un integratore).
Comunque sia, è buonissima.
Da gustare anche dopo qualche ora passata in frigo.
Per l’aperitivo, per un antipasto, per condire la pastina della Pargola.
Buona-rapida-salutare-bella a vedersi.

Gustatevela e viva l’estate!!!



ZUPPETTA FREDDA DI POMODORI CONFIT
(Dosi a caso per vere donne-che-si-arrangiano, circa 4 coppette)
Pomodori belli maturi (in un piatto fondo, tagliati a pezzi)
Aceto balsamico, 1 spicchi di aglio tritato, olio, sale, zucchero (io di canna), origano, pepe, succo e buccia di limone (vero).

Condire i pomodori con olio, aceto, aggiungere l’aglio, spolverare con zucchero, sale, origano. Mescolare.
Cuocere in microonde col programma combinato cottura+grill per circa 15 minuti, o comunque fino a quando li vedrete un po’ appassiti.
Versare tutto nel bicchiere del minipimer, liquido compreso, spremere mezzo limone  e frullare per bene fino ad ottenere una consistenza morbida ed omogenea.  Regolare di sale e pepe se vi piace.
Filtrare per eliminare semi e bucce, fare stemperare.
Decorare con qualche pezzetto di buccia di limone e origano.

Una volta a temperatura ambiente servire come piccola entrée, oppure farla riposare qualche ora in frigo per gustarla fresca (ve la consiglio) accompagnata da qualche crostino o striscetta di focaccia come aperitivo.
N.B. Ovviamente se avete la voglia e il coraggio di accendere il forno raggiungerete l’optimum!



Buona estate!!!

1 commento:

  1. come ti capisco! bella idea, però! buona estate anche a te!

    RispondiElimina